CORONAVIRUS NELLE RSA

La redazione di IL MILANER  un giornale milanese, ci segnala che stanno ricevendo molte lamentele relative al blocco delle visite dei parenti. Sia i parenti che i malati, soprattutto se consapevoli, lamentano la solitudine e lo stato di isolamente in cui si trovano. Certamente il periodo è molto pericoloso e in queste ore siamo stati…

I funghi per combattere l’Alzheimer

…dimezzano il rischio di disturbi cognitivi La correlazione evidenziata nello studio pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease dai ricercatori della National university of Singapore. Bastano 300 grammi, appena due porzioni a settimana, per dimezzare il rischio di sviluppare un disturbo cognitivo minore dopo i 60 anni Pubblicato il – 20 marzo 2019 – 17:13 Condividi TRENTO. I…

ANDATE AVANTI CON LA RICERCA E NON DISPENSATE FALSE SPERANZE

L’appello  dell’Associazione Ciclamino “Non date false speranze ai parenti dei malati di Alzheimer, ma continuate a ricercare senza sosta  per dare risposte concrete” La ricerca è fondamentale per raggiungere risultati accettabili nella cura della malattia di Alzheimer che colpisce in Italia 1 persona su 8. Numeri impressionanti a cui tutti noi dobbiamo pensare con grande…

Alzheimer: la teoria della trasmissibilità

  I “semi” della malattia di Alzheimer potrebbero essere stati trasmessi insieme all’ormone della crescita in otto pazienti britannici trattati decenni fa, secondo uno studio pubblicato giovedì su Nature. Se supportate da ulteriori ricerche, i risultati suggeriscono che l’Alzheimer potrebbe potenzialmente essere trasmesso attraverso uno stretto contatto con il tessuto cerebrale di qualcuno che ha la malattia.…

Alzheimer, diagnosi con una scansione al collo

In futuro l’Alzheimer si potrà diagnosticare semplicemente con una scansione del collo, scoprendo la malattia ben 10 anni prima  Una diagnosi dell’Alzheimer in 5 minuti e 10 anni prima che i sintomi si manifestino: secondo alcuni ricercatori basterebbe una scansione del collo per predire la patologia. Solitamente i campanelli d’allarme dell’Alzheimer iniziano a comparire molti anni prima di…