Risultati immagini per ciclamini

CICLAMINO.ORG

un aiuto per le famiglie dei malati di alzheimer

informazioni, novità sulla ricerca, ricerca badanti, sostegno psicologico
 
FB: Alzheimer, chi dice che non si può fare nulla? Seguiteci!
social

 
Offerta Badante
sei una badante con esperienza con malati di Alzheimer, scrivici
Cercate una badante?
scriveteci indicandoci ciò che avete bisogno e vi ricontatteremo

 

Prendete la mano di vostro padre, si sentirà subito meglio
a
alzheimer
 

APPELLO:

Molto del problemi di assistenza dei malati è dovuto alla impreparazione di chi li assiste, noi vorremmo organizzare un corso per Operatori Sanitari formati proprio per questo

AIUTATECI, FATECI UNA PICCOLA OFFERTA, CLICCATE QUI

https://www.paypal.me/ManuelaValletti

GRAZIE!

a

 

Alzheimer che ti fa paura

Alzheimer che porta via i ricordi di tuo padre o di tua madre

Alzheimer che distrugge le famiglie

Alzheimer che ti fa sentire impotente nell'aiutare il tuo malato

Alzheimer se conosci cosa accade al tuo malato lo puoi aiutare, informati

Alzheimer, i ricordi affettivi non si perdono mai, fai sentire a tuo padre che ci sei e gli vuoi bene, lui non sa chi sei ma sa che ti vuole bene#

Alzheimer, forse nessuno ti capirà e la tua famiglia andrà in pezzi, ma tu non mollare, il tuo malato ha bisogno di te

Alzheimer non sei impotente, puoi fare tante cose per il tuo malato, se lo ami teneramente puoi partire da li

Tutto questo noi lo abbiamo vissuto personalmente, con tanta sofferenza abbiamo cercato di aiutare i nostri cari malati, abbiamo scoperto che la malattia è una cosa e l'amore per loro è un'altra.

iscrivetevi al nostro gruppo su Facebook, per condividere e per aiutarsi a vicenda:Alzheimer chi lo dice che non si può fare nulla!!!


Questi malati ora non hanno diritti, non viene riconosciuta loro la malattia, non possono essere ospedalizzati con un parente, o fare degli esami o colloqui con i medici con qualcuno accanto a loro, eppure non ricordano, non parlano, non camminano...

 

Fate in modo che la loro patologia sia riconosciuta come una malattia invalidante firmate la Dichiarazione di Glasgow

 

PREVENZIONE

  • a

Una miscela contro l’Alzheimer

A cura di Valentina Nicolosi

Una particolare miscela di sostanze nutritive potrebbe rappresentare un valido alleato per prevenire la malattia di Alzheimer. A sostenerlo è uno studio pubblicato sulla rivista “The Lancet Neurology”. 
I ricercatori hanno arruolato 311 pazienti con Alzheimer in stadio prodromico e li hanno suddivisi in due gruppi: uno ha quotidianamente assunto per 2 anni una bevanda composta da acidi grassi omega 3, fosfolipidi, vitamine del gruppo B, vitamine C ed E, selenio, colina e uridina monofosfato, l’altro ha invece assunto una soluzione di controllo di pari contenuto energetico.
I partecipanti del primo gruppo, pur non migliorando la propria prestazione in alcuni test neuropsicologici, hanno riportato una minore progressione della malattia, valutata con una scala basata sulle attività pratiche della vita quotidiana.
Inoltre dalla ricerca risulta che chi integra diversi nutrienti riporta una riduzione dell’atrofia dell’ippocampo, una struttura coinvolta nei processi di memoria, e dei ventricoli, che invece risultano dilatati nella malattia di Alzheimer.
Anche se la bevanda è stata preparata in laboratorio, lo studio evidenzia come un’alimentazione ricca di tali sostanze possa avere un effetto neuroprotettivo, utile a prevenire ed eventualmente rallentare la progressione della malattia.

Potete trovare ulteriori informazioni al seguente link.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29097166

 

 

FB

associazione@ciclamino.org
cell.3472449600

QUESTO SITO USA I COOKIE, clicca OK E VISITA QUESTA PAGINA